CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: da Ceetrus con Merlata Sviluppo 3 milioni per costruire nuova terapia intensiva del Sacco (2)

Milano, 28 mar 11:31 - (Agenzia Nova) - All’interno dell’area intensiva sarà realizzata una emergency room opportunamente schermata per consentire l’uso dell’intensificatore di brillanza, dove sarà possibile effettuare manovre invasive, piccoli interventi e procedure diagnostiche senza la necessità di trasferire un paziente infetto fuori dalla rianimazione evitando così di contaminare altre aree dell’ospedale. Le stanze saranno dotate di tutte le strumentazioni e apparecchiature tecnologiche necessarie. Accanto all’area protetta di degenza saranno ristrutturati e ampliati tutti i locali di supporto (spogliatoi, bagni, docce) che dovranno consentire il passaggio di oltre 80 operatori fra medici, infermieri e professionisti in formazione. “Abbiamo deciso di raccogliere questa importante sfida in un momento di emergenza così drammatico per i cittadini lombardi – spiega Marco Balducci – General Manager CEETRUS Italy -. Ci sembrava doveroso dare un segnale e un contributo importante alla città in cui abbiamo la nostra sede; abbiamo un’occasione unica per dare un senso concreto alla nostra missione, ovvero quella di costruire luoghi che rispondano alle esigenze e alle necessità dei cittadini. Proprio grazie alle nostre capacità e competenze realizzeremo una sala di terapia intensiva in tempi record che costituirà un contributo permanente per Milano anche qualora nella più ottimistiche delle previsioni, come auspichiamo, il Coranovirus venga sconfitto prima della consegna”. “Siamo molto grati a Ceetrus per averci offerto l’opportunità di migliorare e ottimizzare, in tempi rapidissimi, l’attuale dotazione strutturale e impiantistica dei reparti ospedalieri al momento maggiormente esposti. – dichiara Alessandro Visconti, direttore generale dell’ASST Fatebenefratelli Sacco - Questo progetto di straordinario rilievo ci permetterà di ampliare la nostra terapia intensiva, consentendoci così di fronteggiare l’emergenza in atto, attraverso un padiglione all’avanguardia in grado di rispondere, oggi e negli anni a venire, a tutte le situazioni, favorendo così la cura della salute dei nostri cittadini, attraverso un’eccellenza unica nel panorama italiano.” (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE