BOSNIA

 
 
 

Bosnia: ministro Esteri tedesco su genocidio di Srebrenica, una ferita ancora aperta

Berlino, 11 lug 10:11 - (Agenzia Nova) - Venticinque anni fa a Srebrenica oltre 8 mila persone sono state uccise: è stato il peggior crimine di guerra commesso in Europa dopo la Seconda guerra mondiale. Lo ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas. “Questa ferita è ancora aperta in molti luoghi. Per noi è chiaro che il futuro pacifico dei Balcani occidentali risiede nell'Unione europea”, ha detto il capo della diplomazia tedesca. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE