REGNO UNITO

 
 
 

Regno Unito: Johnson chiederà di ridurre il telelavoro e far rientrare dipendenti in sede

Regno Unito: Johnson chiederà di ridurre il telelavoro e far rientrare dipendenti in sede
Londra, 11 lug 09:48 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro britannico, Boris Johnson, la prossima settimana chiederà ai datori di lavoro di ricominciare a far rientrare i loro dipendenti e ridurre il cosiddetto smartworking per contenere i contraccolpi economici provocati dal coronavirus. È quanto si legge sul “Daily Mail”, secondo cui Johnson avrebbe già discusso con i vertici della pubblica amministrazione e con quelli di diverse grandi aziende, fra cui la banca Goldman Sachs, chiedendo loro di dare l’esempio e avviare le procedure per il rientro dei dipendenti nelle loro rispettive sedi lavorative. Il capo del governo britannico dovrebbe annunciare delle novità la prossima settimana, presumibilmente un nuovo allentamento delle misure restrittive adottate per contenere la diffusione dell’epidemia. Giusto ieri il premier ha affermato di ritenere che sarebbe ora che i cittadini britannici rientrino a lavoro e lascino le loro case. "Voglio che la gente torni a lavorare il più attentamente possibile", ha detto Johnson nel corso di una diretta durante la quale ha risposto alle domande della popolazione. "È molto importante che ora le persone tornino al lavoro se ciò è possibile. Penso che tutti abbiano accettato il consiglio ‘se puoi resta a casa’. Penso, tuttavia, che ora dovremmo dire ‘torna al lavoro se puoi’", ha aggiunto il primo ministro britannico.
(Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE