BOLIVIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Bolivia: coronavirus, Onu esorta governo a garantire sepoltura e identificazione vittime Covid-19

Buenos Aires, 10 lug 22:23 - (Agenzia Nova) - La Paz, 10 lug - La Commissione interamericana per i Diritti Umani (Cidh), dipendente dalle Nazioni Unite, ha esortato il governo boliviano a garantire la sepoltura e l'identificazione delle vittime di coronavirus i Bolivia e ha espresso la sua preoccupazione per la situazione che attraversa il paese in relazione alla pandemia. Lo ha fatto attraverso un messaggio sul profilo twitter nel quale si sottolinea in particolare la situazione di collasso dei servizi funebri nella città di Cochabamba, dove molte famiglie si sono viste obbligate ad abbandonare le salme di vittime della Covid-19. Nel messaggio la Cidh "sollecita lo Stato boliviano a garantire l'accesso ai servizi funerari adottando misure che permettano l'identificazione delle persone decedute, la tracciabilità dei corpi, così come la realizzazione di eventuali test ai familiari dei deceduti". Secondo dati ufficiali fino ad oggi la Bolivia registra 1.638 decessi nel contesto della pandemia, anche se le cronache locali registrano numerosi casi di persone sepolte senza essere sottoposte ad analisi. Nella città di Cochabamba le imprese di onoranze funebri denunciavano nei giorni scorsi almeno 40 salme in attesa di cremazione o sepoltura. (segue) (Bua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE