GERMANIA

 
 
 

Germania: servizi segreti interni, netto aumento reati di estremismo politico nel 2019

Berlino, 09 lug 13:36 - (Agenzia Nova) - Nel 2019, la Germania ha registrato un aumento significativo su base annua dei reati con movente nell'estremismo politico, sia di destra sia di sinistra. È quanto si apprende dal rapporto sulla sicurezza per il 2019, pubblicato oggi dall'Ufficio federale per la protezione della Costituzione (BfV), i servizi segreti interni della Germania. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, nello scorso anno, il BfV ha contato oltre 22.300 reati con movente di estrema destra, con un incremento di circa il 10 per cento su rispetto al 2018. I crimini riconducibili alla sinistra radicale sono, invece, 6.400, pari a una crescita del 40 per cento. Tuttavia, il numero di reati violenti è diminuito del 15 per cento tra gli estremisti di destra e del 10 percento tra gli aderenti all'estrema sinistra. Allo stesso tempo, si registra un incremento dei reati violenti di antisemitismo. Per il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer, “l'antisemitismo, la xenofobia e l'islamofobia continuano a essere al centro dell'agitazione dell'estrema destra” nel 2019. “Dobbiamo continuare a essere vigili e capaci di difenderci”, ha evidenziato Seehofer. Per il ministro dell'Interno tedesco, l'estrema destra è “la più grande minaccia alla sicurezza in Germania”. In merito all'estremismo islamico, il BfV avverte che “la minaccia è ancora elevata”, con i salafiti che continuano ad aumentare nel paese. La Germania è poi esposta agli attacchi informatici e alla attività di disinformazione di potenze straniere, volte alla destabilizzazione del paese. A tal riguardo, il rapporto del BfV menziona esplicitamente Russia e Cina. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE