UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Ue: Brunetta (FI), muoviamoci a prendere il Mes

Roma, 09 lug 10:41 - (Agenzia Nova) - Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia, in un editoriale sul "Riformista", sottolinea che "a una settimana dal Consiglio Europeo dei capi di Stato e di Governo del prossimo 17 luglio, che si terrà sotto la guida di Angela Merkel, forse vale la pena fare il punto della situazione politica, economica e finanziaria del difficile processo di convergenza europeo sul piano di 'Recovery' che interessa tutto il Vecchio Continente. Lo ricordiamo a noi stessi. Faticosamente, ma ineluttabilmente, si sono messi in moto i 4 pilastri finanziari (Next Generation UE Fund, Mes, Sure e Bei). Faticosamente ma inesorabilmente, come nello stile tradizionale della Ue. Tutto ciò è stato chiamato 'momento Hamilton' o 'momento Merkel'. Sta di fatto che - dichiara Brunetta - con questi 4 pilastri, la Ue sta cambiando pelle e sta evolvendo verso una Unione più responsabile, matura, capace di gestire le crisi, anche straordinarie, in un'ottica di redistribuzione e solidarietà. Non tutto è ancora compiuto, perché il dibattito è aperto tra le varie cancellerie. L'asse franco-tedesco sembra reggere e aspetta il 18 luglio per chiudere con un accordo. Su questo sembra che ci sia una forte condivisione di fatto, al di là dei tatticismi di maniera perché nessuno perda la faccia. Così come da settembre, con la presentazione dei singoli Recovery Plan da parte dei singoli Paesi, inizieranno i veri giochi, in parallelo alla definizione, già da questo luglio, del Quadro Pluriennale del bilancio comunitario, che dovrà individuare le risorse proprie necessarie per finanziare, soprattutto, il Next Generation UE Fund. Risorse proprie (strutturali o una tantum) che, ad oggi, non sono ancora state individuate con certezza". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE