VIETNAM

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Vietnam: Fmi prevede crescita economica del 2,7 per cento nonostante la pandemia (10)

Hanoi, 20 apr 07:29 - (Agenzia Nova) - Il rapporto evidenzia che nei due mesi trascorsi da quando il virus ha iniziato a diffondersi al di fuori della Cina, i paesi in via di sviluppo hanno subito un enorme impatto in termini di deflussi di capitali, aumento degli spread obbligazionari, svalutazioni valutarie e perdita di utili delle esportazioni, con il calo dei prezzi delle materie prime e delle entrate turistiche. Nella maggior parte dei casi, l’impatto è più profondo rispetto alla crisi globale del 2008. I deflussi dalle principali economie emergenti sono stimati in 59 miliardi di dollari tra febbraio e marzo, più del doppio rispetto ai 26,7 miliardi di dollari registrati subito dopo la crisi finanziaria globale. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE