SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Siria, Ankara estende ad Azaz operazioni militari nel nord del paese

Ankara, 22 gen 2018 16:00 - (Agenzia Nova) - Le Forze armate turche hanno esteso ad Azaz l'operazione "Ramo d'ulivo, in corso dal 20 gennaio scorso in Siria settentrionale contro le milizie curde delle Unità di protezione del popolo (Ypg). Lo riporta l'agenzia di stampa turca "Anadolu". Azaz si trova a meno di 20 chilometri a est di Afrin, principale obiettivo dell'iniziativa militare turca, e a circa 45 chilometri a nord di Aleppo. Con l’appoggio degli alleati dell’Esercito libero siriano, gruppo di opposizione al governo di Damasco, le Forze armate turche intendono mettere in sicurezza il confine turco-siriano, eliminando le Unità di protezione del popolo, milizie del partito dell’Unione democratica (Pyd), formazione di curdi siriani parte dell’opposizione al governo di Damasco. Le autorità turche giudicano Pyd e Ypg, appoggiati dagli Usa, gruppi terroristici perché ritengono siano legate al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Impegnato da anni in una lotta separatista contro la Turchia, il Pkk è considerato un’organizzazione terroristica da Ankara, dagli Stati Uniti e dall’Unione europea. Per il presidente turco, Recep Tayyp Erdogan, l’operazione “Ramo d’ulivo” ad Afrin mira a impedire la formazione di un “corridoio del terrore” utilizzato da Pkk, Pyd e Ypg al confine tra Turchia e Siria. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE