UE

 
 
 

Ue: premier portoghese Costa, essenziale definire rotta comune tra Stati membri

Lisbona, 07 lug 21:36 - (Agenzia Nova) - E' "essenziale" che gli Stati dell'Ue possano coordinare delle posizioni congiunte per definire una "rotta comune" affinché dalla prossima settimana si possa raggiungere una decisione insieme alla Commissione europea che deve essere "robusta" per affrontare al meglio le pesanti conseguenze della pandemia del coronavirus. Lo ha affermato il premier del Portogallo, Antonio Costa, durante la conferenza stampa bilaterale di Lisbona con il premier italiano, Giuseppe Conte, definendo la proposta di Bruxelles "intelligente, giusta ed equilibrata". Secondo Costa "non si tratta di una nuova troika o di un assegno in bianco, ma è una responsabilità che dobbiamo assumerci tutti insieme" come "ambizione comune" in quanto "o ne usciamo tutti insieme o non ne esce nessuno". Tra le grandi sfide che il continente europeo si troverà ad affrontare, il leader lusitano ha rimarcato la necessità di una accelerazione sulla transizione digitale, la protezione delle aziende e dei lavoratori ed il reddito delle famiglie. In merito alla nomina di Mario Centeno alla guida della Banca centrale del Portogallo, il premier Costa, ha confermato che sarà il nuovo governatore per le sue "eccellenti qualità" di ex ministro delle Finanze e che sarà in grado di rappresentare la "credibilità" del Paese. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE