FILIPPINE

 
 
 

Filippine: annullate le restrizioni ai viaggi non essenziali

Manila, 07 lug 10:17 - (Agenzia Nova) - Le autorità delle Filippine hanno deciso di annullare lo stop ai viaggi non essenziali precedentemente imposto con l’obiettivo di contenere la pandemia di coronavirus. Lo ha annunciato il portavoce della presidenza, Harry Roque, in un discorso trasmesso in diretta televisiva. I cittadini di una serie di paesi potranno entrare nel Paese a patto che abbiano biglietti di andata e ritorno, visti e assicurazioni sanitarie. I passeggeri in partenza, inoltre, dovranno firmare una dichiarazione nella quale si dicono consapevoli del rischio di doversi sottoporre a regime di quarantena al loro ritorno. Parimenti, nel Paese potranno riaprire negozi per parrucchieri e saloni di bellezza nelle aree in cui i contagi sono sotto controllo. Attualmente le Filippine hanno 46.333 casi confermati di coronavirus, mentre 1.303 sono le morti per Covid-19 registrate. Il Paese è il secondo nel sud-est asiatico per numero di contagi dopo l’Indonesia e ha assistito a un incremento dei casi a partire dallo scorso primo giugno, quando è stata riaperta la regione della capitale Manila. A partire da domani è prevista la riapertura di un terminal dell’aeroporto di Manila, con otto linee aeree tra cui la Cathay Pacific Airways e la Emirates Airlines che saranno libere di operare. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE