UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Ue: ministro Finanze austriaco Blumel, no a sovvenzioni all'Italia (2)

Berlino, 06 lug 19:33 - (Agenzia Nova) - Secondo Blumel, l'Austria ha pagato in media il 4,19 per cento degli interessi per un prestiti di dieci anni, mentre in Italia la cifra era del 4,6 per cento. Attualmente, i tassi di interesse si sono ulteriormente allontanati a causa delle differenze tra le politiche di bilancio dei due paesi. Il tasso di interesse austriaco è ora al -0,16 per cento, mentre l'Italia paga a luglio l'1,23 per cento. Per Blumel, la crisi del coronavirus non ha cambiato il fatto che l'Italia assumere debito “a un prezzo relativamente basso”. Il ministro delle Finanze austriaco non vede quindi alcun motivo per “donare” miliardi di euro all'Italia, dato l'attuale livello dei tassi di interesse. Sia l'Austria sia l'Italia, afferma Blumel, “si finanziano ancora essenzialmente ai livelli precedenti alla crisi”. Con Paesi Bassi, Danimarca e Svezia, l'Austria compone il gruppo dei Quattro frugali, gli Stati membri dell'Ue secondo cui il fondo europeo per la ripresa dovrebbe prevedere esclusivamente prestiti da rimborsare e non anche sovvenzioni. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE