USA

 
 
 

Usa: Trump difende i nomi originari dei Washington Redskins e dei Cleveland Indians

New York, 06 lug 20:08 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, rispondendo alle proteste antirazziste e alle preoccupazioni della sua base elettorale, ha detto che i Washington Redskins e i Cleveland Indians dovrebbero continuare a usare i nomi delle loro squadre. "I nomi delle squadre sono ispirati dalla FORZA, non dalla debolezza, ma ora i Washington Redskins & Cleveland Indians, due leggendarie franchigie sportive, sembrano destinate a cambiare i loro nomi per essere politicamente corretti. Gli indiani, come Elizabeth Warren, devono essere molto arrabbiati in questo momento!", ha scritto Trump su Twitter, facendo anche riferimento alla polemica con l'ex candidata alla presidenza dei democratici, che per un certo periodo aveva sostenuto di avere Dna nativo americano nel sangue. Nei giorni scorsi la National Football League (Nfl), dopo aver ricevuto notevoli pressioni non solo dagli sponsor, ma anche da parte del mondo politico e dell’opinione pubblica statunitense, è sembrata convinta della necessità di cambiare nome alle squadre. I Washington Redskins, infatti, hanno comunicato che presto avvieranno una "profonda revisione" della propria denominazione, soprattutto per quanto riguarda quel "pellerossa" che in questa fase storica è stato definito razzista da molti attivisti. Qualche giorno fa la FedEx, sponsor principale dello Stadium di Washington, di fronte alle ultime resistenze dei dirigenti del team era scesa in campo con una netta presa di posizione, lasciando intendere che, se la squadra non avesse cambiato nome, avrebbe anche potuto ridiscutere i termini del suo accordo di sponsorizzazione con la società. I Washington Redskins erano già da diversi anni al centro delle critiche per il riferimento ai "pellerossa", ma fino ad ora la dirigenza non aveva mai mostrato segni di cedimento.

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE