USA-GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa-Giappone: Washington chiede conto dello stop ai piani per la difesa missilistica

New York, 19 giu 06:51 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti hanno intrapreso colloqui con il governo del Giappone, dopo l’annuncio di Tokyo dello stop all’acquisto dei sistemi di difesa missilistica terrestri Aegis Ashore, prodotti da Lockheed. Lo ha annunciato il direttore dell’Agenzia per la difesa missilistica statunitense, viceammiraglio Jon Hill. Gli Stati Uniti, ha spiegato l’ufficiale, “stanno lavorando a stretto contatto” con il Giappone per “risolvere ogni problema e fugare le preoccupazioni”. David Helvey, facente funzioni di assistente del segretario della Difesa Usa per l’Indo-pacifico, ha dichiarato che i colloqui tra i due alleati sono incentrati su !questioni tecniche, per comprendere la natura delle preoccupazione dei nostri alleati giapponesi e determinare come far avanzare questo tipo di cooperazione”. Il governo giapponese ha deciso nel 2017 di schierare sul territorio nazionale due sistemi di difesa Aegis Ashore, per tutelarsi da minacce balistiche strategiche e tattiche. Il piano si è però arenato a causa del continuo aumento dei costi e delle ricadute sul fronte interno, con le resistenze delle comunità locali che dovrebbero ospitare i sistemi di difesa, e diplomatico: paesi come la Russia hanno contestato i piani come un ingresso di fatto del Giappone nell’ombrello missilistico degli Stati Uniti. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE