ITALIA-BIELORUSSIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Italia-Bielorussia: famiglie accoglienti, Italia si ferma davanti a solidarietà, sospesi soggiorni terapeutici dei bimbi di Chernobyl

Roma, 05 lug 19:01 - (Agenzia Nova) - Le associazioni italiane che organizzano i soggiorni terapeutici per i bambini orfani della Bielorussa chiedono la possibilità di riprendere i viaggi alla luce del miglioramento della situazione epidemiologica in Italia. "Ogni anno migliaia e migliaia di famiglie accolgono in tutta Italia, durante l’estate e nel periodo natalizio, i bambini orfani della Bielorussia che nel nostro Paese intraprendono un percorso di risanamento fisico e psicologico. Fisico, grazie ad una corretta alimentazione e all’aria incontaminata che permette loro di ridurre gli effetti delle radiazioni del disastro nucleare di Chernobyl, e psicologico perché vivono il valore dell’amore incondizionato che una famiglia può regalare. Non solo amore della famiglia in cui vengono accolti, ma anche di tutte le persone che vi sono intorno come nonni, zii, cugini e amici", scrive l'associazione delle famiglie accoglienti in un comunicato. "A causa della diffusione del Covid - 19 nel territorio italiano, lo scorso 26 febbraio le autorità della Repubblica di Belarus hanno sospeso momentaneamente i progetti di accoglienza. Sulla base del progressivo miglioramento dei dati nazionali, e facendo seguito alla ripresa di tutte le attività dopo la fase di lockdown, una parte delle Associazioni organizzatrici hanno lavorato incessantemente insieme alle principali autorità italiane proponendo anche dei protocolli di sicurezza. Le famiglie italiane hanno offerto la totale e incondizionata disponibilità a rispettare tutte le necessarie misure a tutela della loro salute e della salute pubblica che sarebbero state proposte", aggiunge. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE