SPAGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Spagna: Gurria (Ocse), crisi coronavirus rischia di essere “tempesta perfetta”

Madrid, 05 lug 11:59 - (Agenzia Nova) - La crisi dettata dal coronavirus potrebbe rivelarsi una “tempesta perfetta” in Spagna a causa dell’impatto sul settore turistico del paese. Lo ha detto il segretario generale dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse), Angel Gurria, in un’intervista al quotidiano spagnolo “El Mundo”. La Spagna, ha ricordato Gurria, “ha una struttura produttiva per le Pmi in cui il turismo è molto importante, ad un livello superiore rispetto alla Germania o altri paesi. La storia di successo della Spagna, che è l'invidia di tutto il mondo per aver ricevuto così tanti milioni di turisti, si rivela essere il punto in cui il virus colpisce più duramente”. Inoltre, ha evidenziato il segretario generale dell’Ocse, la Spagna è “un paese aperto che dipende dalle esportazioni e dal commercio interrotto”. Gurria ha osservato che un tale contesto si deve anche alla mancanza di nuovi investimenti nel paese. “Le cifre del calo sono simili anche in Italia o Francia”, ha aggiunto. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE