BRASILE

 
 
 

Brasile: governo proroga uso della Forza nazionale per combattere la criminalità organizzata

Brasilia, 03 lug 18:09 - (Agenzia Nova) - Il governo brasiliano ha prorogato per altri 180 giorni il dispiegamento delle truppe della Forza Nazionale (Fn) nello stato del Mato Grosso do Sul per azioni volte a combattere la criminalità organizzata. La Fn è una forza di polizia federale dipendente dal ministro della Giustizia, composta da poliziotti militari dei singoli stati che vengono precettati alla bisogna. I contingenti (composti da poliziotti precettati delle corporazioni di polizia per integrare la forza federale) saranno impiegati principalmente in azioni integrate per combattere i crimini commessi nelle aree di confine con il Paraguay e la Bolivia, nell'ambito del programma Vigia, creato con l'obiettivo di proteggere il paese dall'ingresso di armi, droghe e prodotti di contrabbando. Con la pubblicazione dell'ordinanza, la presenza della Forza nazionale è autorizzata fino al 29 dicembre "ad agire nelle azioni della polizia giudiziaria per combattere il crimine organizzato nello stato". Il contingente da mettere a disposizione seguirà la pianificazione del ministero della Giustizia, attraverso il Segretariato nazionale di Pubblica Sicurezza. Tra maggio 2019 e giugno 2020, nell'ambito del Vigia sono state già sequestrate oltre 353 tonnellate di sostanze stupefacenti e oltre 6 milioni di pacchetti di sigarette. Di conseguenza, il ministero stima di aver causato oltre 1 miliardo di dollari in perdite ai criminali.



(Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE