BRASILE

 
 
 

Brasile: coronavirus, oltre mille contagi in un impianto per la lavorazione della carne

Brasilia, 04 lug 16:09 - (Agenzia Nova) - Oltre mille lavoratori di un impianto per la lavorazione della carne nel sud-ovest del Brasile sono risultati positivi al coronavirus. Lo hanno reso noto le autorità dello Stato federato del Mato Grosso do Sul. Nell’impianto, che si trova a Dourados, lavorano circa 4.300 dipendenti: i vertici dell’azienda Jbs hanno condotto test su 4.134 di essi e 1.075 hanno dato esito positivo. Altri 85 lavoratori sono risultati positivi al coronavirus in una fabbrica di pollame dell’azienda Brf che conta in totale 1.500 dipendenti. Jbs e Brf sono aziende leader mondiali nei rispettivi ambiti. Entrambe hanno fatto sapere di aver adottato rigidi protocolli sanitari all’interno degli impianti, in conformità con le normative dei ministeri della Sanità, dell’Agricoltura e dell’Economia. Inoltre, sia Jbs che Brf hanno dovuto tenere chiusi temporaneamente gli impianti nelle scorse settimane a causa dei focolai di coronavirus scoppiati nel Rio Grande do Sul. La scorsa settimana la Cina ha sospeso le importazioni di carne da impianti in oltre 20 paesi, quattro dei quali in Brasile. Finora nel paese latino americano sono stati confermati 1,5 milioni di casi di contagio, con 63 mila morti e quasi un milione di pazienti guariti. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE