SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Brasile, interferenze nomine polizia, Corte suprema proroga indagini su Bolsonaro

Brasilia, 03 lug 13:00 - (Agenzia Nova) - Su richiesta del giudice della Corte suprema, Celso de Mello, il governo aveva consegnato la registrazione. Nel video in questione, registrato lo scorso 22 aprile, si vede Bolsonaro sottolineare con veemenza la necessità di "sapere cose" che stavano accadendo nella polizia federale di Rio e afferma che le indagini in corso non avrebbero potuto "danneggiare la mia famiglia" o "i miei amici". In base a questi argomenti, il presidente afferma che avrebbe cambiato il sovrintendente di Rio, il direttore generale del Polizia o persino il ministro della Giustizia, per garantirsi l'accesso alle informazioni e la protezione delle persone a lui vicine. Dopo aver mostrato il video della riunione ministeriale, la difesa di Moro ha dichiarato che la registrazione "conferma pienamente le dichiarazioni" dell'ex ministro. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE