RUSSIA

 
 
 

Russia: Ue, rammarico per assenza campagna a favore e contro riforma costituzionale

Bruxelles, 02 lug 20:12 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea si rammarica che, nel periodo precedente al voto nazionale nella Federazione Russa sugli emendamenti costituzionali, che si è concluso ieri, non sia stata consentita una campagna a favore e contro, negando così agli elettori l'accesso a informazioni equilibrate. Lo ha dichiarato il Servizio europeo per l'azione esterna (Seae) che ha sottolineato che alcuni emendamenti riguardano i cambiamenti nel sistema politico e il lavoro dei rami esecutivo, legislativo e giudiziario. "Ci aspettiamo che tutte le segnalazioni e le accuse di irregolarità, tra cui la coercizione degli elettori, il voto multiplo, la violazione della segretezza del voto e le accuse di violenza della polizia contro un giornalista, siano debitamente indagate", ha dichiarato in una nota il Seae. Il Servizio per l'azione esterna ha sottolineato che un'aggiunta all'articolo 79 della Costituzione prevede il primato della Costituzione russa sulle decisioni degli organi interstatali basate su trattati internazionali. La Commissione di Venezia, organo consultivo del Consiglio d'Europa, di cui la Russia è paese membro, ha ritenuto questa aggiunta incompatibile con gli obblighi internazionali di Mosca e ha raccomandato di rimuovere tale aggiunta o di modificare la formulazione. "Ci aspettiamo che la Russia, indipendentemente da eventuali emendamenti alla sua Costituzione, rispetti i suoi obblighi internazionali, incluso l'obbligo di eseguire le sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo (Cedu)", conclude la nota del Seae. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE