USA

 
 
 

Usa: Corte Suprema accoglie offensiva legale di Trump contro ex direttore Fbi Mueller

New York, 03 lug 05:41 - (Agenzia Nova) - La Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso di deliberare in merito alla causa legale intrapresa dall’amministrazione del presidente Donald Trump nei confronti dell’ex direttore dell’Fbi Robert Mueller, che ha guidato nella veste di procuratore speciale la lunga e inconcludente indagine sul caso “Russiagate”, relativo all’ipotetica collusione tra la campagna elettorale dello stesso Trump e la Russia di Vladimir Putin. E’ probabile che la Corte ascolterà le parti coinvolte a partire dalla prossima sessione, che inizierà ad ottobre. Le tempistiche del caso garantiscono costituiscono di per se stesse una vittoria per il presidente Trump, perché garantiscono che la commissione Giustizia della Camera dei rappresentanti, controllata dai Democratici, non potrà accedere alle parti secretate del rapporto finale di Mueller prima delle elezioni presidenziali in programma il prossimo novembre. La battaglia legale per l’accesso alle parti secretate del rapporto di Mueller, che dopo quasi tre anni di indagini non ha rinvenuto alcun contatto di natura collusiva tra Trump e i suoi collaboratori e la Russia, risale ad aprile 2019, quando Mueller presentò il suo rapporto, con alcune parti secretate sulla base della normativa in vigore negli Usa. I Democratici sostengono che proprio dalle parti secretate potrebbero emergere elementi utili ad avvalorare la loro accusa a Trump di aver tentato di “ostruire la giustizia” nel corso delle indagini, che hanno minato l’immagine dell’amministrazione per gran parte del mandato presidenziale ormai prossimo alla conclusione. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE