SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Regno Unito, guadagnano terreno gli oppositori della miniera di carbone di Druridge Bay

Londra, 14 mag 2019 14:00 - (Agenzia Nova) - Il Regno Unito dispone nei magazzini delle sue centrali elettriche di abbastanza carbone per alimentarle per molti anni a venire e fino alla loro chiusura definitiva: lo scrive il quotidiano "The Times", il quale cita un nuovo studio che assesta un colpo forse letale al progetto di aprire una nuova miniera di carbone a Druridge Bay, nella regione del Northumberland. Analizzando i dati governativi più aggiornati, l'organizzazione ambientalista Friends of the Earth ("Amici della terra", ndr) sostiene infatti come in base ad essi si possano ridurre drasticamente le previsioni sulla quantità di elettricità che nei prossimi anni sarà prodotta nel Regno Unito dagli impianti a carbone esistenti; di conseguenza il paese non ha affatto bisogno di nuove centrali a carbone né tanto meno di nuove miniere. Il governo, ricorda il giornale, aveva ritardato l'iter per la concessione della licenza di sfruttamento richiesta dalla società Banks Group appunto per una miniera di carbone a cielo aperto a Druridge Bay; ed ora, conclude il "Times", sulla scorta dei nuovi dati è probabile che quella licenza non venga mai concessa e che quella miniera non veda mai la luce. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE