USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: violenze Minneapolis, il governatore del Minnesota mobilita la Guardia nazionale

New York, 29 mag 07:49 - (Agenzia Nova) - Il governatore dello Stato Usa del Minnesota, Tim Walz, ha mobilitato la Guardia Nazionale ieri, 18 maggio, per soffocare le proteste e i saccheggi a Minneapolis, dove lunedì scorso un afroamericano è stato ucciso da agenti di polizia durante un arresto. Le violenze si sono protratte nelle scorse ore nel quartiere di Longfellow, dove numerosi edifici commerciali e automobili sono stati dati alle fiamme, vandalizzati e saccheggiati. Le proteste della comunità afroamericana seguite all’uccisione di George Floyd, fermato dalla Polizia lo scorso lunedì 25 maggio, si sono protratte per due notti consecutive. Diversi negozi di Minneapolis hanno abbassato le saracinesche in anticipo ieri, in previsione di una nuova notte di violenze. L’amministrazione cittadina ha sospeso i servizi di trasporto pubblico, esprimendo “timore per la sicurezza dei passeggeri e del personale”. Nel pomeriggio di ieri la violenza ha travolto un grande magazzino di Target a St. Paul, dove diverse decine di persone a volto coperto hanno fatto irruzione e tentato di rubare la merce sugli scaffali. I saccheggi si sono poi estesi ai negozi della vicina University Avenue e in altre aree della città. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE