LIBIA

 
 
 

Libia: arrestati quattro pescatori tunisini penetrati nelle acque territoriali

Tunisi, 02 lug 12:58 - (Agenzia Nova) - Quattro pescatori tunisini sono stati arrestati dalla Guardia costiera libica per essere entrati con il proprio peschereccio nelle acque territoriali della Libia. Lo ha reso noto il portavoce del distretto meridionale della guardia costiera tunisina, Rached Bouzidi, all'agenzia di stampa "Tap". Originari del distretto di Zarzis, i quattro pescatori sono stati condotti con la propria imbarcazione presso il porto libico di Zawiya. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE