CINA

 
 
 

Cina: Xinjiang, 46 paesi rilasciano dichiarazione a sostegno azioni cinesi anti-terrorismo

Pechino, 02 lug 09:38 - (Agenzia Nova) - La Bielorussia ha rilasciato una dichiarazione congiunta a nome di 46 paesi esprimendo proprio sostegno alle azioni di anti-terrorismo e di anti-radicalizzazione della Cina nella regione autonoma uigura dello Xinjiang. Lo riferisce l'agenzia ufficiale di stampa cinese "Xinhua". "Ci asteniamo dal produrre accuse infondate contro la Cina basate sulla disinformazione", hanno affermato i paesi in una dichiarazione congiunta in occasione della 44ma sessione del Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani. "Ribadiamo che il lavoro del Consiglio per i diritti umani dovrebbe essere condotto in modo obiettivo, trasparente, non selettivo, costruttivo, non conflittuale e non politicizzato. Riaffermiamo il nostro impegno per la promozione e la protezione dei diritti umani e la nostra opposizione alla pratica della politicizzazione delle questioni relative ai diritti umani e ai doppi standard", cita la dichiarazione. "Il terrorismo e l'estremismo sono nemici comuni per gli esseri umani e rappresentano gravi minacce per tutti i diritti umani. Notiamo con preoccupazione che il terrorismo, il separatismo e l'estremismo hanno causato danni enormi alle persone di tutti i gruppi etnici nello Xinjiang, in Cina, e violato gravemente i loro diritti umani", si legge. I 46 paesi hanno rimarcato che "non vi è stato alcun attacco terroristico nello Xinjiang negli ultimi tre anni. Sicurezza e stabilità sono state ripristinate nella regione".
(Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE