BUSINESS NEWS

 
 
 

Business news: Venezuela, l'opposizione chiede a tre banche spagnole 25 milioni di euro bloccati da Maduro

Madrid, 29 giu 00:00 - (Agenzia Nova) - Tre banche spagnole si rifiuterebbero di mettere a disposizione 25 milioni di euro della Corporazione della Guyana venezuelana (Cvg), la società pubblica che gestisce le risorse minerarie del paese controllata dall'Assemblea nazionale, presieduta dal leader dell'opposizione Juan Guaidó, per metterli a disposizione esclusive dal presidente Nicolas Maduro. Lo scrive il quotidiano "El Mundo" secondo cui, il 20 agosto scorso, Guaidò aveva nominato un nuovo consiglio di amministrazione della società, indicando Enrique Castells alla guida della divisione europea. Uno dei primi provvedimenti di Castells è stata la rimozione dalla filiale europea di due manager vicini a Maduro, Marìa Rosario Falcòn e Randa Aamer Maaz. Tuttavia, i nuovi dirigenti ufficiali nominati da Guaidò hanno scoperto recentemente l'impossibilità di accedere alla liquidità depositata in tre banche spagnole (Cajamar, Bbva e Banco de Sabadell) per un valore complessivo di 25 milioni di euro. Dopo la nomina di Castells, María Rosario Falcòn ha deciso di presentare un atto notarile a Madrid con documenti "preparati ad hoc dal presidente Maduro" nel quale si auto nominava amministratore unico e indicava come presidente Jonathan Adolfo Ardila. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE