COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Corea del Sud: coronavirus, 51 nuovi contagi in 24 ore

Seul, 01 lug 07:16 - (Agenzia Nova) - Le autorità sanitarie della Corea del Sud hanno segnalato 51 nuovi casi di coronavirus nell’arco delle 24 ore di martedì, 30 giugno, confermando la tendenza in atto nel paese da alcune settimane. A preoccupare gli esperti sanitari del paese è l’individuazione di focolai in diverse città del paese, e non più soltanto nell’area metropolitana di Seul. Il totale dei contagi in Corea del Sud dall’inizio dell’emergenza sanitaria è aumentato così a 12.850, mentre i decessi causati dal virus nel paese sono 282. L’attenzione delle autorità sanitarie resta puntata sui focolai attivi nell’area metropolitana della Grande Seul, dove si teme una seconda ondata di contagi, proprio mentre il sistema scolastico nazionale tenta la ripartenza. In particolare, le autorità paventano una seconda ondata a Seul, Incheon e nella provincia di Gyeonggi, dove è concentrato il 22,2 per cento dei casi totali di contagio accertati nel paese. Nelle scorse ore ha destato preoccupazione l’emersione di un focolaio presso una scuola a Daejeon, che potrebbe rappresentare il primo caso nazionale di contagio tra alunni di scuola primaria. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE