SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 
 

Speciale infrastrutture: Cdp vincolata nell'utilizzo del fondo "Patrimonio destinato", soddisfatti Leu e Pd

Roma, 30 giu 16:00 - (Agenzia Nova) - Cassa depositi e prestiti (Cdp) sarà vincolata, nell’utilizzo del fondo "Patrimonio destinato" previsto dal decreto Rilancio, alle priorità di politica industriale definite nel Piano nazionale di riforme, mentre il ministero dell’Economia e Finanze dovrà sottoporre al Parlamento il decreto per i requisiti di accesso e criteri degli interventi del Patrimonio destinato. Lo ha disposto un emendamento del Partito democratico (a prima firma Enrico Borghi), al quale è stato abbinato un identico di Leu (a firma Stefano Fassina), che è stato approvato dalla commissione Bilancio della Camera. Nello stesso emendamento, si stabilisce inoltre che il Mef, entro il 31 gennaio di ogni anno, trasmetterà alle Camere una relazione sugli effetti prodotti e sui risultati conseguiti dall’uso del Patrimonio destinato da parte di Cassa depositi e prestiti e sul programma degli interventi e delle operazioni di sostegno e di rilancio del sistema economico-produttivo che si intende attuare. (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE