SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Shell annuncia perdite sino a 19,6 miliardi di euro a causa dell'emergenza Covid

Londra, 30 giu 14:15 - (Agenzia Nova) - Il colosso energetico anglo-olandese Royal Dutch Shell ha subito perdite per 19,6 miliardi di euro nel secondo trimestre del 2020 a causa della pandemia di Covid-19 e del crollo dei prezzi del petrolio. È quanto annunciato dalla stessa compagnia, secondo cui le stime indicano un contraccolpo economico compreso fra i 13,3 e i 19,6 miliardi di euro nel secondo trimestre dell’anno corrente. Nel periodo in esame, Shell operato una revisione delle sue attività a medio e lungo temine “sulla base della pandemia di Covid-19 e dei correlati effetti a livello macroeconomico, nonché della domanda del mercato dell'energia". Tale decisione ha determinato, inoltre, una nuova pianificazione delle attività di raffinazione nel tentativo di raggiungere la cosiddetta “neutralità climatica”, ovvero l’annullamento delle emissioni di CO2, entro il 2050. L'annuncio di Shell arriva dopo che la rivale Bp ha annunciato all'inizio del mese di aver subito un contraccolpo fra gli 11,5 e i 15,6 miliardi di euro nello stesso periodo a causa dei gravi effetti provocati dalla crisi del coronavirus che hanno abbattuto la domanda globale di petrolio. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE