SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Iran-Ucraina, procura militare, abbattimento aereo ucraino causato da "errore umano"

Teheran, 30 giu 13:00 - (Agenzia Nova) - L'abbattimento di un aereo di linea ucraino in Iran avvenuto lo scorso gennaio è stato causato da un errore umano e non da un ordine impartito dai vertici militari di Teheran. È quanto riferito dal procuratore militare provinciale di Teheran, Gholam Abbas Torki, citato dall'agenzia di stampa “Tasnim”. “Non ci sono indicazioni sul fatto che l'abbattimento dell'aereo di linea, che ha ucciso tutte le 176 persone a bordo, sia stato causato da un attacco informatico ai missili iraniani o ai sistemi di difesa aerea”, ha detto Torki, aggiungendo che tre persone sono state arrestate a causa dell'incidente. “Le scatole nere dell'aereo di linea sono state danneggiate fisicamente e decodificarle è tecnicamente complicato”, ha detto Torki. L'agenzia investigativa francese Bea ha riferito lo scorso 26 giugno che lavorerà sulle scatole nere per cercare di superare la fase di stallo nel processo di analisi. L'aereo di linea è stato abbattuto poco dopo il decollo a Teheran, quando le difese aeree erano in stato allerta visto che poche ora prima le forze militari dell'Iran avevano lanciato dei missili contro una base statunitense in Iraq come rappresaglia per l'uccisione del comandante iraniano Qassem Soleimani. L'Iran ha sempre definito l'abbattimento dell’aereo come un tragico errore. (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE