SPECIALE SCUOLA

 
 
 

Speciale scuola: con “Progetto Scuola” Banco Bpm sostiene scuole di Modena nell’acquisto di attrezzature

Roma, 30 giu 15:00 - (Agenzia Nova) - Il Progetto Scuola avviato lo scorso anno da Banco Bpm con un accordo di sponsorizzazione in favore del comune di Modena, nato dalle esigenze delle scuole cittadine e proseguito con una raccolta fondi promossa presso la rete di filiali modenesi della banca, ha consentito lo stanziamento di 25 mila euro per l’acquisto di attrezzature multimediali a sussidio della didattica destinate a dieci istituti comprensivi che, anche alla luce dell’emergenza Covid-19, devono concentrarsi oggi più di ieri sulla formazione a distanza assicurando la partecipazione di tutti gli studenti, compresi quelli con situazioni familiari fragili. Stando al relativo comunicato stampa, il tema è stato al centro dell’incontro di stamane tra il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, l’assessore all’Istruzione Grazia Baracchi, il responsabile della Direzione territoriale Emilia Adriatica di Banco Bpm Stefano Bolis e il presidente dell’associazione Città&Scuola, Mario Menziani. I fondi raccolti nel quadro dell’iniziativa, prosegue la nota, consentono oggi di far fronte alle nuove e più stringenti necessità dettate dall’emergenza Covid-19 non solo delle scuole, ma anche degli studenti con situazioni familiari fragili a cui va assicurata la possibilità di fruire della didattica a distanza. “Questo incontro era previsto per febbraio, ma lo abbiamo dovuto rimandare ed essere qui oggi è ancora più significativo: siamo contenti di dare concreto sostegno a scuola e famiglie, messe ancora più alla prova da un’emergenza sociale straordinaria che costringe tutti a riorganizzare la propria routine e ripensare il proprio futuro”, ha detto Bolis, ricordando che “abbiamo già aiutato 17 scuola nella provincia di Modena e continueremo a farlo soprattutto oggi”. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE