SPECIALE SCUOLA

 
 
 

Speciale scuola: a Milano avviati oltre 50 oratori estivi, Arcivescovo Delpini ne visita tre

Milano, 30 giu 15:00 - (Agenzia Nova) - Mascherina per tutti, distanziamento sociale, misurazione della febbre all'ingresso, piccoli gruppi, rapporto numerico contingentato fra ragazzi e adulti presenti nel centro, igienizzazione frequente delle mani, degli ambienti e anche dei palloni e dei materiali per il gioco sono solo alcune delle attenzioni che i volontari mettono in atto e chiedono di rispettare anche ai ragazzi delle diverse fasce d'età coinvolti. Per il resto animazione, giochi, laboratori, attività espressive come il teatro, la danza e il ballo sono gli ingredienti della proposta oratoriana, che offre anche lo spazio per fare i compiti e recuperare qualche deficit scolastico avuto con le lezioni online. “I vincoli in materia sanitaria necessari per tutelare i ragazzi, volontari ed educatori ci hanno messo davanti ad uno scenario del tutto inedito. Abbiamo per questo dovuto ripensare completamente le attività e affrontare un grande sforzo riorganizzativo avviando là dove è stato possibile collaborazioni con le istituzioni ed altre realtà”, spiega in una nota don Stefano Guidi, responsabile della Fondazione oratori milanesi. “Naturalmente - prosegue - abbiamo dovuto fare i conti con ciò che spazi e risorse rendevano possibile. Nonostante le oggettive difficoltà, la creatività degli educatori e dei parroci ha permesso di proporre iniziative originali che consentiranno tra l'altro ai ragazzi di sperimentare quella nuova socialità cui il Covid ci costringe: un'esperienza che sarà molto utile anche in vista della riprese della scuola”. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE