USA

 
 
 

Usa: sondaggio Pew, grande insoddisfazione sullo stato del paese

New York, 30 giu 22:50 - (Agenzia Nova) - A meno di cinque mesi dalle elezioni del 2020, gli statunitensi sono profondamente insoddisfatti dello stato della nazione. Mentre gli Stati Uniti lottano contemporaneamente contro una pandemia, una recessione economica e proteste per la violenza della polizia e la giustizia razziale, la quota di pubblico che si dice soddisfatto di come stanno andando le cose nel paese è scesa dal 31 per cento in aprile, durante le prime settimane dell'epidemia di coronavirus, ad appena il 12 per cento oggi. Lo riporta un sondaggio di Pew Research pubblicato oggi. Sentimenti come la rabbia e la paura quando si pensa al paese sono diffusi nella maggioranza dei democratici e dei repubblicani, anche se di più tra i primi. E solo il 17 per cento degli statunitensi dice di sentirsi orgoglioso quando pensa allo stato del paese. Tuttavia, quasi la metà degli adulti (46 per cento) dice di sentirsi speranzoso sullo stato del paese, anche se una maggioranza del 53 per cento dice di non esserlo. Nella corsa alla Casa Bianca, Donald Trump deve affrontare un deficit di 10 punti percentuali nella sua corsa contro Joe Biden: il 54 per cento degli elettori registrati dice che se le elezioni si tenessero oggi, sosterrebbe Biden o sarebbe favorevole a votare per lui, mentre il 44 per cento sostiene Trump o è favorevole a sostenerlo.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE