SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Francia, si spegne definitivamente centrale nucleare di Fessenheim

Parigi, 30 giu 14:15 - (Agenzia Nova) - Questa notte la centrale nucleare di Fessenheim, situata a est della Francia ha cessato definitivamente la sua attività, con lo spegnimento del secondo reattore. Una ventina di dipendenti del sito si sono riuniti per protestare contro la decisione di mettere fine alle attività della centrale più vecchia del paese, entrata in servizio nel 1977. "Il nucleare mantiene tutta la sua pertinenza", ha detto il ministro dell'Economia, Bruno Le Maire, ai microfoni dell'emittente televisiva "Bfm tv", sottolineando che non bisogna "rendere fragile" questo strumento "strategico". "A forza di criticare la filiera nucleare si perdono le competenze", ha aggiunto Le Maire, definendosi un "difensore del nucleare". Il sindaco di Fessenheim, Claude Brender, ha affermato che è un "triste giorno" per la città, per la regione dell'Alsazia e per il paese. Intervistato dall'emittente radiofonica "France info", Brender ha affermato di non aver avuto da parte del governo nessuna garanzia sul mantenimento dei posti di lavoro. (Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE