CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Usa, 125.928 morti su 2.564.163 contagi

New York, 30 giu 00:43 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti registrano almeno 125.928 morti per Covid-19 su 2.564.163 contagiati con il coronavirus: è quanto emerge dai dati pubblicati dall'università Johns Hopkins. Lo riporta l'emittente "Cnn". Il paese è di gran lunga quello più colpito al mondo dalla pandemia. A livello globale si registrano invece oltre dieci milioni di contagi con oltre 520 mila morti. Le autorità di New York riesamineranno il via libera al consumo di pasti all’interno dei locali, in programma a partire dalla prossima settimana con l’avvio della Fase 3 di allentamento delle misure contro il coronavirus. Lo ha fatto sapere il sindaco Bill de Blasio, dopo che nei giorni scorsi i casi di contagio negli Stati Uniti sono continuati ad aumentare. New York, la cui curva dei contagi è da giorni in fase discendente, ha in programma di partire con la Fase 3 a partire da lunedì 6 luglio ma, ha avvertito de Blasio, “la questione dei pasti all’interno dei locali è ora in discussione”. In Florida sono invece 5.266 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, numero in netto calo rispetto a quelli del fine settimana. Lo si evince dai dati pubblicati dal dipartimento della Salute statale. La Florida è uno degli Stati Usa la cui curva dei contagi è apparsa in forte rialzo negli ultimi giorni, spingendo le autorità a sospendere il calendario di graduale allentamento delle misure restrittive contro la pandemia. Venerdì i nuovi casi erano stati 8.948, sabato 9.585 e domenica 8.530. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE