HONG KONG

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Hong Kong: Pechino vara la legge sulla sicurezza nazionale

Hong Kong, 30 giu 05:01 - (Agenzia Nova) - La Cina ha varato oggi, 30 giugno, la controversa legge sulla sicurezza nazionale tesa a reprimere le attività di carattere sovversivo ad Hong Kong. Lo riferiscono i media della ex colonia britannica. Il provvedimento ha ottenuto il via libera definitivo dal Comitato permanente della 13ma Assemblea nazionale del popolo cinese (Npc), il principale organo legislativo di quel paese, nel corso di una sessione di lavori che si è aperta domenica 28 giugno. L’iniziativa del Partito comunista cinese porrà in una situazione di formale illegalità i manifestanti che da oltre un anno protestano ad Hong Kong contro la progressiva restrizione del perimetro delle libertà e dei diritti in quella città. Gli Stati Uniti hanno iniziato già da ieri a revocare i privilegi sinora concessi ad Hong Kong in considerazione delle libertà e dei diritti fondamentali di cui godevano i residenti della ex colonia, nell’ambito del principio “un paese, due sistemi”, che ha dettato il ritorno della ex colonia britannica alla Cina, nel 1997. Il varo della legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong precede il 23mo anniversario del ritorno di quel territorio alla Cina; Manifestanti potrebbero organizzare per l’occasione l’annuale marcia commemorativa e di protesta contro Pechino, nonostante un bando ufficiale agli assembramenti imposto dalle autorità locali in risposta alla pandemia di coronavirus. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE