LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: Tunisia e Grecia appoggiano una soluzione basata sul consenso tra le parti

Tunisi , 29 giu 19:35 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri tunisino, Noureddine Erray, ha incontrato oggi a Tunisi l'omologo greco Nikos Dendias. Le parti hanno discusso delle loro opinioni sulla situazione nella regione, in particolare sulla crisi libica. I capi della diplomazia di Tunisi e Atene hanno sottolineato che la Tunisia e la Grecia sono entrambi a favore di una soluzione pacifica e consensuale intra-libica, secondo quanto riferisce una dichiarazione rilasciata dal ministero degli Esteri di Tunisi. Le parti hanno sottolineato l'attaccamento dei due paesi alla legittimità internazionale e alle risoluzioni delle Nazioni Unite e il loro rifiuto di qualsiasi interferenza straniera. Erray ha affermato che l'incontro con Dendias si è concentrato su questioni regionali e internazionali di interesse comune. Le parti hanno parlato anche di cooperazione nella regione del Mediterraneo e più precisamente di quella stabilita tra la Tunisia e l'Ue. Per quanto riguarda la crisi libica, Erray ha ribadito la posizione costante della Tunisia basata sul rispetto del diritto internazionale e sulla ricerca di una soluzione pacifica e consensuale tra i libici. "La Tunisia rifiuta qualsiasi interferenza straniera e qualsiasi soluzione militare. Stiamo per stabilire i contatti necessari per coordinarci con le parti internazionali che intervengono nella crisi e con i paesi vicini, in particolare l'Algeria, per raggiungere gli obiettivi previsti", ha aggiunto Erray. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE