LIBIA

 
 
 

Libia: Macron, grandi responsabilità di Russia e Turchia

Berlino, 29 giu 19:43 - (Agenzia Nova) - La Russia e la Turchia in Libia hanno “grandi” responsabilità per quanto accade in Libia. Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, durante una conferenza stampa congiunta tenuta al castello di Meseberg, in Germania, insieme al cancelliere tedesco Angela Merkel. “La Russia, l'avrete notato, non rivendica un'intervento in Libia”, a detto Macron. Il presidente francese ha spiegato che nel corso del colloquio avuto in videoconferenza con l'omologo russo, Vladimir Putin, alcuni giorni fa ha condannato le azioni condotte in Libia dai mercenari del gruppo Wagner. Putin gioca sulla “ambivalenza” che consiste nel fatto che Wagner è una società privata, ha spiegato Macron. Il presidente francese ha poi affermato che Ankara nel dossier libico ha “una responsabilità storica e criminale”. Macron ha inoltre accusato la Turchia di aver aumentato la sua presenza militare in Libia e di aver portato nel paese dei “combattenti jihadisti dalla Siria”. (Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE