CORONAVIRUS

 
 

Coronavirus: Usa, per i Cdc sono stati contagiati quasi 25 milioni di persone

New York, 25 giu 2020 21:47 - (Agenzia Nova) - Quasi 25 milioni di statunitensi potrebbero aver contratto il coronavirus, una cifra dieci volte superiore al numero di casi confermati, hanno detto oggi i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc). Lo riporta il sito "The Hill". In un briefing con i giornalisti giovedì, il direttore dei Cdc, Robert Redfield, ha detto che i sondaggi su campioni di sangue prelevati in tutto il paese suggeriscono che milioni di persone potrebbero aver contratto il virus senza saperlo o con sintomi minimi. Per ogni caso confermato, ha detto Redfield, i Cdc stimano che altre dieci persone sono state infettate. "Questo virus causa un'infezione asintomatica", ha detto Redfield. "Probabilmente abbiamo scoperto solo il dieci per cento dei contagi". Attualmente oltre 2,4 milioni di statunitensi sono risultati positivi al coronavirus, secondo i dati forniti dalla Johns Hopkins University. Redfield ha detto che le indagini sierologiche sui campioni di sangue, raccolti sia per i test del coronavirus che per altri motivi come le donazioni di sangue o gli esami di laboratorio, hanno mostrato che tra il cinque e l'otto per cento degli statunitensi ha contratto il virus. "Questa pandemia non è finita", ha detto Redfield. "Lo strumento più potente che abbiamo, arma potente, è il distanziamento sociale. Abbiamo la responsabilità di mettere in pratica le strategie di mitigazione sociale per proteggere i più vulnerabili, per proteggere gli anziani".

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE