SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Libia, Usa chiedono il cessate il fuoco e il ritorno ai negoziati

Tripoli, 23 giu 13:30 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Richard Norland, e il comandante del Pentagono in Africa (Africom), generale Stephen Townsend, chiedono un cessate il fuoco e il ritorno ai negoziati in Libia. Lo riferisce una nota della rappresentanza diplomatica statunitense nel paese nordafricano pubblicata nel pomeriggio dopo i colloqui tenuti stamane a Zuara, località costiera a est di Tripoli, con una delegazione del Governo di accordo nazionale (Gna) guidata dal premier Fayez al Sarraj. Al centro dell’incontro vi sono state le opportunità di una “pausa strategica nelle operazioni militari di tutte le parti in conflitto”, spiega l’ambasciata su Facebook. L'ambasciatore Norland ha delineato il sostegno degli Stati Uniti agli sforzi diplomatici in corso sotto gli auspici delle Nazioni Unite per promuovere un cessate il fuoco e un dialogo politico. Il generale Townsend, da parte sua, ha presentato la sua prospettiva militare sul rischio di escalation, i pericoli posti dal sostegno della Russia alle operazioni dei mercenari del gruppo Wagner e l'importanza strategica di garantire la libertà di navigazione nel Mediterraneo. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE