ROMANIA

 
 

Romania: premier Orban accusa Ungheria di misure discriminatorie per cittadini in transito

Bucarest, 16 giu 2020 16:29 - (Agenzia Nova) - L'Ungheria ha nuovamente adottato misure contrarie al trattato Ue sulla libertà di circolazione, limitando il transito di cittadini dalla Romania. Lo ha detto il premier romeno, Ludovic Orban all'inizio della riunione del governo di Bucarest. Orban ha chiesto al ministro degli Affari interni, Marcel Vela, di discutere con la sua controparte di Budapest al fine di garantire la libera circolazione dei cittadini romeni in transito in Ungheria, menzionando che se la situazione non verrà risolta, la Commissione europea dovrà essere informata. "L'Ungheria ha nuovamente adottato misure contrarie al trattato Ue sulla libertà di circolazione. Ho ricevuto segnalazioni, anche da parte di persone che conosco personalmente, sul fatto che che l'Ungheria non permette loro di transitare per il paese, dal momento che le autorità locali hanno ripristinato alcune regole che limitano la circolazione. Capisco se per coloro che vanno in Ungheria vengono istituite specifiche misure di tutela della salute, cosa che anche noi abbiamo istituito, ma per chi transita non dovrebbero esserci problemi. Ancora una volta, la libertà di movimento viene compromessa e mi sembra persino strano che le vittime principali siano cittadini romeni. La mia richiesta è di intervenire urgentemente con la controparte ungherese e presentare una ferma richiesta per garantire la libera circolazione", ha detto Orban. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE