SPAGNA

 
 
 

Spagna: Pizzi (Camera commercio italiana) a "Nova", situazione critica ma non siamo pessimisti

Madrid, 09 giu 13:00 - (Agenzia Nova) - L'emergere della pandemia del coronavirus in Spagna ha provocato una situazione che in molti settori è piuttosto critica, "ma nel complesso non siamo pessimisti". Lo ha affermato il presidente della Camera di commercio italiana per la Spagna, Marco Silvio Pizzi, in un'intervista ad "Agenzia Nova", chiarendo che, tuttavia, non è semplice in questo momento quantificare il danno economico effettivo subito, in quanto "abbiamo avuto una sospensione di tutte le attività ed ogni azienda sta disegnando con le autorità dei protocolli operativi". L'ultimo bollettino della Camera di commercio italiana per la Spagna dell'aprile del 2020 dimostra il significativo volume d'affari tra i due paesi. Nel periodo analizzato, che va da gennaio a settembre del 2019, l'export Italia-Spagna è stato pari a 23,681 miliardi di euro, mentre in senso opposto si è attestato a 23,278 miliardi. Il presidente Pizzi ha evidenziato che quella che stiamo vivendo non è una crisi finanziaria o economica, ma la conseguenza di un "nuovo nemico comune" ed è necessario, pertanto, capire quali saranno gli sviluppi futuri, cioè se il virus si stia effettivamente depotenziando e se ci sarà un vaccino nel breve-medio periodo.

Il 15 giugno prossimo si svolgerà il consiglio d'amministrazione della Camera di commercio italiana per la Spagna che avrà lo scopo di fare il punto sulle singole strategie dei vari gruppi industriali per uscire dalla crisi e per prepararsi a una nuova normalità. "Ogni giorno stiamo studiando le analisi di settore affidandoci anche ad importanti agenzie di consulenza come McKinsey e Boston Consulting per misurare quello che sarà il futuro, ma è molto difficile fare delle previsioni in quanto sono costruite sulla base di dati precedenti alla crisi", ha spiegato il presidente Pizzi. La Camera di commercio italiana per la Spagna è una delle più dinamiche a livello internazionale per numero di attività e progetti sviluppati e nel suo consiglio d'amministrazione siedono presidenti, amministratori delegati e direttori generali delle maggiori aziende che abbracciano i diversi settori industriali e finanziari: Allfunds Bank, Negrini, Autogrill Iberia, Brembo Spagna, Cellnex Telecom, Endesa. Ferrero Iberica, Real Mutua, Generali Spagna, Italfarmaco, Iveco, Mediaset Spagna, Unidad Editorial, Union Fenosa Gas, Eni Iberia, Camera di commercio di Spagna, Fincorp, Saras Energia, Esprinet, Ipiac.

Pizzi ha spiegato che Italia e Spagna mostrano una sinergia di interessi perfettamente sovrapponibili che ha pochi eguali al mondo. "Non c'è un settore industriale dove non esista un alto livello di mutua collaborazione, testimoniata dagli investimenti incrociati che vanno delle telecomunicazioni all'editoria, dalle utilities al turismo, dalla gastronomia alla finanza", aggiungendo che "non esiste oggi azienda spagnola che non abbia al suo interno impiegati o manager italiani e viceversa, grazie alla mobilità tra i due paesi negli ultimi 20 anni, soprattutto per il successo del programma Erasmus che ha permesso a tanti studenti universitari di vivere un'esperienza al di fuori del proprio paese d'origine". Secondo Pizzi, il vero banco di prova per i governi italiano e spagnolo sarà quando bisognerà seminare tutto quello che potrà arrivare dall'Ue e dalla Bce. "Puoi arare e seminare bene per avere un beneficio a lungo termine o farlo male e buttar via i semi senza veder crescere nulla", ha evidenziato, aggiungendo che "è troppo facile criticare i governi in questa fase. Le politiche che hanno messo in campo per contrastare gli effetti economici della pandemia sono state imperfette ma non sbagliate". La linea comune adottata nelle ultime settimane dai premier di Roma e Madrid, Giuseppe Conte e Pedro Sanchez, secondo il presidente della Camera di commercio italiana, è un segnale incoraggiante, che si augura possa proseguire anche nel futuro per rafforzare un'alleanza strategica in Europa.

Spagna: Pizzi (Camera commercio italiana) a
Il presidente della Camera di commercio italiana in Spagna, Marco Silvio Pizzi. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE