USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: Trump "licenzia" l'ispettore generale dell'intelligence Michael Atkinson (2)

Washington, 04 apr 08:14 - (Agenzia Nova) - Il presidente della commissione per l’intelligence della Camera, Adam Schiff, ha definito la rimozione dall’incarico di Atkinson come una "punizione", indicando questo atto come "l'ennesimo palese tentativo di minare l'indipendenza dei servizi segreti, minacciando ritorsioni contro coloro che hanno il coraggio di mettere in evidenza gli illeciti presidenziali". Atkinson era stato nominato da Trump nel novembre del 2017 dopo aver lavorato per 16 anni presso il dipartimento di Giustizia statunitense. Il compito dell'ispettore generale è quello di condurre indagini e revisioni delle attività del direttore dell'intelligence nazionale e di occuparsi anche dei reclami degli informatori dell’intero apparato dell'intelligence. La decisione di Trump richiama al precedente avvenuto nel 2009, quando l’allora presidente Barack Obama rimosse dall’incarico Gerald Walpin, ispettore generale della Corporation for National and Community Service, un’agenzia governativa legata al mondo dell’intelligence ma che agisce ufficialmente come una fondazione. Obama licenziò Walpin dopo che quest’ultimo affermò di essere "confuso, disorientato e incapace di rispondere alle domande" durante una riunione del consiglio di amministrazione dell'agenzia. Walpin affermo successivamente che la sua estromissione potesse essere correlata a un'indagine su uno dei principali sostenitori di Obama, anche se in merito a quest’informazione non è mai trovato alcun riscontro concreto. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE