USA

 
 
 

Usa: coronavirus, per JPMorgan si prospetta una "brutta recessione"

New York, 06 apr 17:57 - (Agenzia Nova) - Il forte peggioramento delle condizioni economiche causato dall'epidemia di Covid-19 fa prevedere a JPMorgan una "brutta recessione" per l'economia Usa. Lo ha dichiarato l'amministratore delegato della banca d'affari statunitense, Jamie Dimon, nella consueta lettera annuale agli azionisti. Come riporta l'emittente "Cnn", Dimon ha ammesso per quest'anno un "significativo" calo degli utili a causa del forte impatto della crisi sanitaria, al pari di quello vissuto durante la crisi finanziaria del 2008. JPMorgan esclude, però, uno scenario "estremamente avverso", vale a dire un crollo del Pil del 35 per cento e oltre. La crisi del coronavirus produrrà comunque uno stress finanziario sulla banca, che però conferma il pagamento del dividendo, salvo un peggioramento improvviso dell'economia. Secondo Dimon, JPMorgan "parteciperà ai programmi del governo per affrontare le severe sfide economiche" e sottolinea che gli Usa "hanno le risorse per emergere dalla crisi in qualità di Paese più forte". Dimon ha anche applaudito la prontezza con cui il Congresso Usa ha approvato il maxi-piano di aiuti per risollevare l'economia del paese. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE