MIGRANTI

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Migranti: Italia, Cipro, Grecia, Malta e Spagna chiedono equa condivisione delle responsabilità (4)

Bruxelles, 05 giu 13:45 - (Agenzia Nova) - Secondo Italia, Cipro, Grecia, Malta e Spagna, "il futuro sistema di asilo deve essere basato sui diritti e protettivo", ma "deve anche includere regole per evitare l'uso abusivo delle procedure". Per questo, "sottolineiamo anche che le procedure di frontiera obbligatorie non possono essere accettate". In un sistema di trasferimento obbligatorio, "riteniamo accettabile che il paese di primo ingresso debba assumersi solo l'onere delle procedure di controllo preliminare che garantiscono la necessaria identificazione del richiedente unita a controlli sanitari e di sicurezza". Infine, nono e ultimo punto, "riteniamo che questa dimensione interna debba essere combinata con quella esterna". In quanto, "prevenire gli arrivi primari significa evitare i movimenti secondari" e "le politiche europee in materia di migrazione e asilo sarebbero efficaci solo se fossimo in grado di rafforzare la cooperazione con i paesi terzi, in particolare gli Stati limitrofi del Nord Africa e del Medio Oriente, a tutti i livelli, al fine di raggiungere relazioni di lunga durata ed equilibrate". (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE