CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: sindacati commercio Bergamo, chiudere negozi e supermercati a Pasqua e Pasquetta

Milano, 09 apr 09:47 - (Agenzia Nova) - Chiudere negozi e supermercati a Pasqua e Pasquetta. È la richiesta dei sindacati del settore commercio di Bergamo contenuta in una lettera al prefetto e al sindaco in cui esprimono “tutta la preoccupazione” dei lavoratori rispetto alle prospettive che oggi parlano di aperture massicce. “A seguito di una nostra prima verifica - scrivono i segretari generali di Filcams Cgil Fisascat Cisl e Uiltucs Uil - sembrerebbe che la stragrande maggioranza delle aziende intenda aprire i supermercati al pubblico durante queste giornate, addirittura proponendo promozioni o forti sconti che potrebbero indurre i cittadini e le cittadine ad affollare quei luoghi. Un classico esempio di comportamenti indotti non virtuosi a scopi commerciali che si fanno passare per servizio essenziale ai consumatori”. “Ci permettiamo di suggerire - sottolineano Mario Colleoni, Alberto Citerio e Maurizio Regazzoni - un intervento che possa prevedere la chiusura dei supermercati e degli ipermercati nelle giornate di Pasqua e Pasquetta. Tale decisione a nostro parere sarebbe del tutto coerente con la comune lotta al coronavirus che nelle prossime settimane richiederà il contributo di tutti e di tutte le imprese, con particolare riferimento a quelle 'attive', le cui lavoratrici e i cui lavoratori hanno sulle spalle il nostro Paese”.
(com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE