SINGAPORE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Singapore: coronavirus, la città-Stato riapre dopo due mesi di blocco nazionale (6)

Singapore, 03 giu 06:37 - (Agenzia Nova) - La banca centrale di Singapore ha annunciato un allentamento della sua politica monetaria, in risposta alle pesanti ricadute della pandemia di coronavirus sull’economia nazionale e su quella globale. La politica monetaria della città-Stato poggia sui tassi di cambio, attraverso la gestione del dollaro di Singapore rispetto a un paniere delle valute dei principali partner commerciali. La banca centrale ha ridotto il target di apprezzamento della valuta allo 0 per cento. La decisione segue l’annuncio da parte del governo di Singapore di un piano di stimolo da 33 miliardi di dollari. Singapore, in quanto piccola città-stato aperta, è ritenuta una tra le economie più vulnerabili di fronte alla pandemia, che ha causato l’arresto dei flussi di persone a livello globale. La scorsa settimana Singapore ha rivisto al ribasso le proiezioni di crescita per l’anno in corso. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE