REGNO UNITO

 
 
 

Regno Unito: fonti stampa, governo non esclude importazioni pollo al cloro da Stati Uniti

Londra, 05 giu 12:43 - (Agenzia Nova) - Il Regno Unito non ha escluso la possibilità di permettere le importazioni di carni di pollo trattate con prodotti a base di cloro dagli Stati Uniti per assicurare un accordo commerciale con Washington, a patto che il prodotto sia soggetto a tariffe per proteggere i produttori britannici. Lo riporta il quotidiano britannico "Financial Times". Alcuni esponenti del Partito conservatore hanno confermato che il premier Boris Johnson potrebbe essere disposto ad acconsentire all'importazione di prodotti di origine agricola statunitensi al momento vietati nel Regno Unito. Johnson ha però imposto come condizione fondamentale che venga introdotto un dazio per proteggere i produttori britannici, che lavorano con standard alimentari più elevati. Un portavoce di Johnson ha affermato che "il Regno Unito deciderà come impostare e mantenere i nostri standard e le nostre regolazioni, e abbiamo messo in chiaro che non siamo pronti a compromettere i nostri alti standard di sicurezza alimentare e di benessere degli animali". Il ministro per il Commercio internazionale Liz Truss, incaricata dei negoziati per l'accordo di libero scambio con gli Stati Uniti, è favorevole a tagli delle tariffe sulle importazioni agricole dagli Stati Uniti. Secondo Truss questa mossa permetterebbe di raggiungere un accordo con Washington. Il ministro dell'Ambiente George Eustice e il ministro della Giustizia Michael Gove sono invece contrari. Eustice e Gove sono infatti preoccupati per gli effetti che i tagli sulle tariffe potrebbero avere su agricoltori e allevatori britannici. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE