USA

 
 
 

Usa: Pompeo sollecita borse mondiali a irrigidire regole per aziende cinesi quotate

New York, 05 giu 09:06 - (Agenzia Nova) - Il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, ha messo in guardia gli investitori statunitensi dalle pratiche contabili e di rendicontazione “fraudolente” delle aziende cinesi quotate negli Stati Uniti, e affermato che la recente stretta regolamentare introdotta dall’indice azionario composito Nasdaq dovrebbe servire da modello per le piazze d’affari di tutto il mondo. “L’amministrazione del presidente Trump si impegna a garantire che tutte le attività e gli investitori statunitensi possano operare su un piano paritario con il resto del mondo”, recita una nota firmata da Pompeo e pubblicata dal dipartimento di Stato Usa. “Plaudo al Nasdaq per aver introdotto l’obbligo per le società contabili di garantire che tutte le aziende quotate rispondano agli standard internazionali di rendicontazione e vigilanza”, prosegue la nota. Pompeo ha aggiunto che “l’annuncio del Nasdaq è particolarmente importante, dato l’uso delle aziende con sede in Cina a ricorrere a pratiche contabili fraudolente”. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE