USA

 
 
 

Usa: Black Lives Matter fa causa all'amministrazione Trump per la repressione poliziesca

New York, 05 giu 01:26 - (Agenzia Nova) - La sezione di Black Lives Matter di Washington e altri gruppi di manifestanti hanno fatto causa all'amministrazione degli Stati Uniti per l'uso di agenti chimici e proiettili di gomma all'inizio di questa settimana per disperdere folle riunite vicino alla Casa Bianca. Lo riporta il sito "The Hill". I querelanti hanno accusato l'amministrazione del presidente Donald Trump e più di 100 agenti delle forze dell'ordine di aver violato la loro libertà di parola e altri diritti costituzionali mentre protestavano pacificamente per la morte di George Floyd, che è stato ucciso per mano della polizia di Minneapolis quando un agente si è inginocchiato sul suo collo per più di otto minuti. "L'attacco spudorato, incostituzionale, non provocato e francamente criminale del presidente - afferma Scott Michelman, direttore dell'American Civil Liberties Union, uno dei gruppi che hanno intentato la causa - scuote le fondamenta dell'ordine costituzionale della nostra nazione". L'amministrazione ha scatenato polemiche bipartisan all'inizio della settimana, quando le forze dell'ordine hanno intensificato le misure di repressione, tra cui gas lacrimogeni, bombe flash e proiettili di gomma. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE