INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: divieto di ingresso per 2.500 membri stranieri di Jamaat Tabligh dopo raduno all’origine di un focolaio (2)

Nuova Delhi, 04 giu 16:23 - (Agenzia Nova) - Jamaat Tablighi, che letteralmente significa Società di divulgazione, è un movimento missionario islamico che incoraggia la pratica religiosa sull’esempio della vita del profeta Maometto, in materia di riti, abiti e comportamenti personali. Si stima che l’organizzazione abbia tra i 150 milioni e i 250 milioni di aderenti, la maggior parte nell’Asia meridionale, anche se è presente in centinaia di paesi. Il movimento, derivato dalla corrente Deobandi, è stato fondato nel 1927 da Muhammad Ilyas al Kandhlawi nella regione indiana del Mewat, con l’obiettivo primario dichiarato della riforma spirituale dell’Islam e nega qualsiasi affiliazione politica. Alla base dei suoi insegnamenti ci sono sei principi: la dichiarazione di fede, la preghiera, la conoscenza di Allah, il rispetto dei musulmani, la sincerità delle intenzioni e il proselitismo. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE